Elezioni o Erezioni?

31 Mar

Roberto Cota non è il mio Presidente.
Non approvo e non condivido il suo programma elettorale, le sue intenzioni e nemmeno la xenofobia leghista. IO NON MI SENTO RAPPRESENTATA DA COTA.

Detto ciò, spendiamo due parole a favore di questa minchiata elettorale.
Tanto per cominciare, provo un profondo schifo per quelli che dicono la sinistra ha perso per colpa del MoVimento.
La sinistra, nel nostro caso la cara vecchia Bresso, ha perso perché non ha fatto una campagna convincente e soprattutto concreta e perché, diciamoci la verità, la gente si fa fottere due o più volte solo da Berlusconi.
Quelli che hanno avuto il coraggio di votare il MoVimento hanno dimostrato che "O così, o Pomì" è un claim buono solo per la pubblicità, e che nella vita di tutti i giorni non ci si può sempre accontentare e scegliere il meno peggio. Il MoVimento era un'altra possibilità, una svolta e come al solito, l'ignoranza e la disinformazione non hanno permesso nessun cambiamento.

Ma torniamo alla Lega. Cari elettori che avete votato per Cota, avete proprio dimostrato di "Averlo Duro", proprio come Bossi, solo che non avete fatto i conti con quell'erezione.
Cosa significa? Beh… non voglio diventare volgare, ma vi assicuro che quando ce la prenderemo tutti nel culo, grazie alla Lega, farà davvero male… quell'erezione.

Certo, come insegna Luttazzi, ormai siamo in terza fase e quindi non sentiamo più nessun dolore.
Cos'è la terza fase? Cercatela sul tubo in Rai per una notte, potreste trovarlo davvero educativo, forse disgustoso, ma davvero utile per capire come è messa l'Italia e come stanno gli italiani: a 90.

Ora chiudo, se no mi sale la bile e non voglio la pelle VERDE.
Sapete com'è, il VERDE mi sbatte.

Selvaggia Agitata.

Annunci

18 Risposte to “Elezioni o Erezioni?”

  1. kiro2006 31 marzo 2010 a 6:56 pm #

    Nemmeno io mi sento rappresentato da Cota. E nemmeno da Berlusconi, La Russa, Gasparri e via dicendo. Però, l'ho detto miliardi di volte, questi ceffi non scendono da Vega. Queste persone le hanno votate. Le ha votate il mio vicino di casa, magari il collega con cui bevo il caffè alla machinetta la mattina oppure il benzinaio loquace con cui scambio due parole mentre mi faccio controllare l'olio dell'auto. C'è qualcosa di profondo. Ai lavoratori stanno togliendo diritti e NON C'E' PIU' UNO SCIOPERO !!!! Lo hai notato ??? Tu mi dirai: è perchè sono tutti idioti. Vero, ma in parte. C'è altro, secondo me. E quell'altro si chiama troppo benessere. Se hai due telefonini, pensi già di essere un manager e se sei un manager voti Cota e non Bresso…la chiave, secondo me, è questa…

  2. Rebetika 1 aprile 2010 a 9:16 am #

    Condivido in pieno, tranne che sulla figura della Bresso.Copio e incollo un articolo di Gramellini, molto interessante il punto di vista della Bresso.Figli e Papi.Riemergo da quarantotto ore di influenza e salotti tv, ma da uno dei due virus non mi sono ancora ripreso. Tralasciando il fenomeno paranormale di Bondi (a un certo punto era contemporaneamente su tre canali con tre cravatte diverse), ho assistito all’esordio del lungo-ripetente Renzo Bossi, intervistato dopo la sua nomina a consigliere lombardo sull’onda di 10.000 preferenze (tutti ex compagni di classe). A telecamere riunite ha annunciato con la giusta gravità che Milano «è una delle città simbolo della Lombardia». L’elenco delle altre, unitamente a quello dei fiumi e alla superficie della regione in chilometri quadrati, sarà oggetto di una prossima dichiarazione. Il più spiritoso è stato Bersani. Ha detto che i voti alla Lega erano una protesta contro Berlusconi. Nessuno ha avuto il coraggio di chiedergli come mai gli avversari di Berlusconi avessero votato per il suo alleato, invece che per il Pd. Quasi altrettanto spiritosa la signora Bresso: sosteneva di aver perso il Piemonte per colpa di Grillo. E noi che pensavamo fosse colpa di chi non ha saputo rassicurare, motivare, coinvolgere gli elettori di Grillo (e molti altri). Ovunque si è parlato della necessità di un Papa straniero, cioè di un leader della sinistra che abbia l’indiscutibile vantaggio di non essere iscritto al Pd. Scartato Vasco Rossi, impegnato in tournée, il nome più ricorrente resta Nichi Vendola, a patto che per le politiche del 2013 il centrodestra sostituisca Berlusconi con Rocco Palese. Un’ipotesi che gli strateghi democratici non si sentono affatto di escludere.Massimo Gramellini.

  3. fajoulin 1 aprile 2010 a 3:33 pm #

    hai ragione…non abbiamo che sperare che l'italiano medio rinsavisca…e invece che guardare ad un metro dal proprio naso, valuti dove stanno andando i nostri costumi e i nostri interessi…la kultura non è più importante, conta l'immagine e i 4 soldi che riesco a mettere da parte, se ci riesco…fin quando avere sarà più importante dell'essere, saremo cosi' , in mano agli imbonitori di turno

    • laura 25 settembre 2013 a 2:17 pm #

      hai ragione ma, le cose importanti:la dignità,la famiglia,i princi e valori,l’amicizia,la fiducia ecc…non si possono comprare ma,solo conquistare.memole

  4. Rebetika 1 aprile 2010 a 4:04 pm #

    infatti è proprio questo il punto. la gente crede al miglior offerente, senza preoccuparsi di cosa offre e per quale tornaconto.la gente vuole, vuole tutto e subito, per questo è disposta a bersi qualsiasi scemenza.

  5. spolpato 1 aprile 2010 a 4:08 pm #

    Siamo messi male!

  6. pirroalmercato 1 aprile 2010 a 5:51 pm #

    (sono solo delle erezioni tristi adatte a coiti modesti. ma temo che ci siano troppi spermi indifferenti, e che quindi ci toccheranno sempre piu' ingoi indigesti) (i cccp e ferretti mi perdonino)

  7. Rebetika 1 aprile 2010 a 5:53 pm #

    mai citazione fu più pertinente.vedrai, ti perdoneranno.

  8. pirroalmercato 1 aprile 2010 a 5:55 pm #

    meno male che conosci la canzone, senno' sai la figura di merda… :))cmq una volta pensavo che avremmo dovuto smettere di parlare e avvicinarli un po'….. (minacciosamente)

  9. QuandoVidiLaDDR 4 aprile 2010 a 4:50 pm #

    Condivido; pur abitando in altra regione (dove purtroppo ha vinto la dx a fronte di un candidato di sx pluri-trasformista e gestore del potere) e pur essendo stato "costretto" all'astensionismo perché di scegliere il "meno peggio", di foraggiare col mio voto i parenti dei candidati, gli amici dei loro cognati ed i fratelli del loro amico intimo o piegarmi a logiche clientelari non mi va. Che tristezza… Ascoltarli il giorno dopo ripetere a memoria la litania "gli astensionisti ci hanno mandato un segnale preciso di cui la politica dovrà tener conto" fa ancora più rabbia…

  10. brassen 4 aprile 2010 a 7:38 pm #

    Sono troppo felice che in Piemonte la M5S ha fatto un grande risultato politico, era l’unica vera alternativa, -sai anche noi in Campani  avevamo un candidato M5S Roberto Fico, ma  purtroppo noi campani siamo troppi abituati a vivere nella MUNEZZA per nn farne a meno…(doppia tristezza)Cmq saranno anni brutti per il Piemonte….Brassen

  11. paroleincornice 6 aprile 2010 a 11:13 pm #

    ma come caspita fate a dare così tanti voti a gente del genere?Poi mi domandavo una cosa: da adesso,per vedere se uno è torinese o immigrato, gli mettono la stella a sei punte sulla giacca?Da noi è diverso: hanno tutti gli occhi a mandorla, basta vietare gli occhiali…Per dire!

  12. Rebetika 7 aprile 2010 a 2:03 pm #

    ma la cosa assurda, è che se chiedi in giro, nessuno ammette di aver votato lega.come all'epoca, quando chiedevi: ma chi è stato a votare Berlusconi?non era mai stato nessuno, eppure stava lì e tutti si lamentavano.adesso è uguale, nella mia agenzia siamo più di 100 persone e nessuno ammette di aver votato per la lega.possibile?anche solo statisticamente, no!

  13. dylandicarlo 8 aprile 2010 a 2:08 pm #

    Io ormai ho perso qualsiasi speranza, il voto alla lega, ma anche allo psiconano riescere ad essere un voto di protesta, tirandfo fuori la cattiveria razzista e la voglia di fare tutti come cazzo ci pare fottendocene delle regole. E nessuno di questi arrabbiati votanti si ferma a pensare che negli ultimi 16 anni hanno governato quasi sempre loro.
    Di fronte a questo paradosso non c’è ragionamento che tenga.
    Non ho più speranza ma riesco comunque ad avvelenarmi il fegato, anche questo è un bel paradosso.

  14. pirroalmercato 12 aprile 2010 a 1:30 pm #

    "ma la cosa assurda, è che se chiedi in giro, nessuno ammette di aver votato lega.come all'epoca, quando chiedevi: ma chi è stato a votare Berlusconi?"e' una percezione personale. dipende probabilmente dalla qualita' (intesacome colore…appartenenza…credo…) di quelli con cui ognuno di noi si rapporta. primo, magari sono in maggioranza di altra "area" rispetto all'avversa.. e secondo, sono sicuramente informati di quello che potrebbero o non potrebbero dire per avere il nostro consenso.in ogni caso quando la massa assume come propria una demenza, allora l'interlocutore non si fa piu' tanti problemi a dispiacerti. anzi… magari te lo spiattella in faccia.

  15. Rose65 1 maggio 2010 a 7:00 pm #

    … eppure quando chiedi in giro ti senti rispondere: naaa io Cota mica l'ho votato… ma allora chi c…. l'ha votato? e appoggio la tua frase appieno: Cota NON è il mio Presidente… e vaffa… un caro saluto a te Selvaggia…

  16. LuigiBortolo 14 dicembre 2010 a 5:36 pm #

    Che noia questi blog politici!

    Io non ho votato Cota; sai; non sono piemontese.

  17. Rebetika 14 dicembre 2010 a 5:53 pm #

    non mi permetterei mai di fare un blog politico.
    io scrivo solo quello che mi salta in testa.

    beato te che non sei rappresentato da Cota il beota.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: