Archive | aprile, 2010

Succede a Torino

30 Apr

Salone_Home_2010

Come tutti gli anni,
Il Salone del Libro: già Fiera del Libro.

L'appuntamento è sempre il solito, gli stand anche e, per fortuna, anche l'atmosfera. Adoro i lettori del Salone, sono così vari ed eventuali. C'è l'intellettuale vero e quello qualunquista, la scolaresca scazzata e quella selvaggia. C'è chi aspetta un intero anno per comprare libri e chi mensilmente investe l'ultimo residuo di stipendio in nuove uscite. Poi troviamo quelli che spendono sui classici, a ruota li seguono i lettori di saggistica, che poi sono anche quelli che vanno alle conferenze, e in coda quelli che "cerco qualcosa di nuovo". Spulciando bene, troviamo anche chi comprerà la guida per le prossime vacanze estive, non è il mio caso, gli "appassionati  di settore"  che hanno appena scoperto  il sudoku e i nostalgici delle biografie; in testa Maria Callas, Grace Kelly e una velina a caso. E ancora, scrittori esordienti, scrittori che non pubblicheranno mai nulla, scrittori della domenica e scrittori che forse non dovevano fare gli scrittori. Non dimentichiamo quelli col pass, quelli con i biglietti gratis, quelli che raccolgono tutti i volantini, i biglietti da visita e gli adesivi e… il pezzo forte: i gadgets. Op op gadgets così osceni che non puoi dire di no. Amore per la cultura, per la carta, per le parole, per i casi umani, per le cose gratis, per gli incontri che ti tolgono il fiato, per gli espositori, per i banchetti, per i bagni, per il carretto degli hot dog, per le porte trasparenti, per la sigaretta prima di entrare e per quella all'uscita. Amore per il Salone del Libro e tutto quello che ha intorno: Torino.

Se cercate Selvaggia, la trovate da quelle parti. Forse di sabato, forse di domenica, forse mentre stanno già sbaraccando tutto. Se passate, fate un fischio.

Selvaggia

Ah, dimenticavo, il tema è La Memoria.

Il Playback di Dio. (Dal blog tabagista1986.splinder.com)

1 Apr

'E Dio mise alla prova la fede di Abramo: – Sacrifica il tuo primogenito Isacco, iscrivilo al coro delle voci bianche di Ratisbona.
Abramo, seppur a malincuore, obbedì. Ma subito udì la voce di Dio: – Sta fermo, scherzavo.
Dio apprezzò la fede di Abramo, ma intanto inviò gli assistenti sociali.'

I bambini vivevano nel grande campo, nelle braccia avevano tatuati i numeri dei versetti dei Vangeli.
Nello sfondo le vittime procedevano silenziose in processione, spingendo carriole colme di bambini coperti a malapena dai fogli del 'Crimen Sollicitationis'.

'Il desiderio sessuale si può eliminare. Gli esperimenti eugenetici condotti sulle persone comatose hanno avuto successo', disse l' altoparlante.
I primi interventi di annullamento della libido furono effettuati su due fratelli tedeschi.
I due ora fingevano di leggere testi sacri, intanto si masturbavano con il paginone centrale di PlayPriest raffigurante un' enorme ecografia.

L' ultimo bambino era immobile, unto dal signore, disteso in un letto, stringeva tra i denti un lenzuolo, come una Sindone.
Stranamente non consapevole del proprio martirio, invocava il Dio di Milwaukee, pensò:
'O Dio è in silenzio o io sono sordo'.
Inveì contro Dio, e sul letto ebbe l' Ultima tentazione: parlare, raccontare tutto.

Uscì dalla stanza del prete, andò sotto le docce e non tornò più.
Morì, il corpo venne murato nel sottotetto di un Sepolcro a Potenza. Alcune donne delle pulizie, o forse qualcun altro, trovarono il Sepolcro vuoto, e il suo Diario.
Tre giorni dopo resuscitò, apparve in un talk show, raccontò la sua storia e fece promozione al libro.
Mostrò il tatuaggio sul braccio, Matteo 10:28:
'E non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l'anima; temete piuttosto colui che può far perire l'anima ed il corpo'.

Dal camino del grande campo fuoriuscì una fumata bianca, concluso il silenzio elettorale si riprese ad insabbiare con le carriole, come nulla fosse accaduto.
Ambiente e persone del campo erano interamente in bianco e nero, solo i conti di molte parrocchie americane irrimediabilmente in rosso.

Furono presi seri provvedimenti: i sorveglianti del campo furono trasferiti in altri lager.
Iniziò il grande Esodo dei sorveglianti. Chi osò trasferire i colpevoli subì le 10 piaghe, 10 società riconducibili al Vaticano crollarono in Borsa.
Gli azionisti non venivano lasciati da soli con il Testo Sacro. Il broker di Dio saliva sull' altare, analizzava e interpretava i dati della Borsa.
Al silenzio di Dio c' eravamo abituati, ma il playback fuori sincrono era sospetto.

Perchè non si sa nulla dell' adolescenza di Gesù? In quegli anni stava in terapia per gli abusi subiti da bambino.
Gli apocrifi ne parlano. Come nell' episodio del Santo Graal e le tracce di GHB.
Tra 50 anni i simboli religiosi come il crocefisso saranno solo macchie di Rorschach usate da psicologi per far riaffiorare i passati abusi.

Ribadisco e consiglio tutto il blog.

http://tabagista1986.splinder.com

Selvaggia
Felice di postare questo capolavoro.

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.