Il Playback di Dio. (Dal blog tabagista1986.splinder.com)

1 Apr

'E Dio mise alla prova la fede di Abramo: – Sacrifica il tuo primogenito Isacco, iscrivilo al coro delle voci bianche di Ratisbona.
Abramo, seppur a malincuore, obbedì. Ma subito udì la voce di Dio: – Sta fermo, scherzavo.
Dio apprezzò la fede di Abramo, ma intanto inviò gli assistenti sociali.'

I bambini vivevano nel grande campo, nelle braccia avevano tatuati i numeri dei versetti dei Vangeli.
Nello sfondo le vittime procedevano silenziose in processione, spingendo carriole colme di bambini coperti a malapena dai fogli del 'Crimen Sollicitationis'.

'Il desiderio sessuale si può eliminare. Gli esperimenti eugenetici condotti sulle persone comatose hanno avuto successo', disse l' altoparlante.
I primi interventi di annullamento della libido furono effettuati su due fratelli tedeschi.
I due ora fingevano di leggere testi sacri, intanto si masturbavano con il paginone centrale di PlayPriest raffigurante un' enorme ecografia.

L' ultimo bambino era immobile, unto dal signore, disteso in un letto, stringeva tra i denti un lenzuolo, come una Sindone.
Stranamente non consapevole del proprio martirio, invocava il Dio di Milwaukee, pensò:
'O Dio è in silenzio o io sono sordo'.
Inveì contro Dio, e sul letto ebbe l' Ultima tentazione: parlare, raccontare tutto.

Uscì dalla stanza del prete, andò sotto le docce e non tornò più.
Morì, il corpo venne murato nel sottotetto di un Sepolcro a Potenza. Alcune donne delle pulizie, o forse qualcun altro, trovarono il Sepolcro vuoto, e il suo Diario.
Tre giorni dopo resuscitò, apparve in un talk show, raccontò la sua storia e fece promozione al libro.
Mostrò il tatuaggio sul braccio, Matteo 10:28:
'E non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l'anima; temete piuttosto colui che può far perire l'anima ed il corpo'.

Dal camino del grande campo fuoriuscì una fumata bianca, concluso il silenzio elettorale si riprese ad insabbiare con le carriole, come nulla fosse accaduto.
Ambiente e persone del campo erano interamente in bianco e nero, solo i conti di molte parrocchie americane irrimediabilmente in rosso.

Furono presi seri provvedimenti: i sorveglianti del campo furono trasferiti in altri lager.
Iniziò il grande Esodo dei sorveglianti. Chi osò trasferire i colpevoli subì le 10 piaghe, 10 società riconducibili al Vaticano crollarono in Borsa.
Gli azionisti non venivano lasciati da soli con il Testo Sacro. Il broker di Dio saliva sull' altare, analizzava e interpretava i dati della Borsa.
Al silenzio di Dio c' eravamo abituati, ma il playback fuori sincrono era sospetto.

Perchè non si sa nulla dell' adolescenza di Gesù? In quegli anni stava in terapia per gli abusi subiti da bambino.
Gli apocrifi ne parlano. Come nell' episodio del Santo Graal e le tracce di GHB.
Tra 50 anni i simboli religiosi come il crocefisso saranno solo macchie di Rorschach usate da psicologi per far riaffiorare i passati abusi.

Ribadisco e consiglio tutto il blog.

http://tabagista1986.splinder.com

Selvaggia
Felice di postare questo capolavoro.

Annunci

12 Risposte to “Il Playback di Dio. (Dal blog tabagista1986.splinder.com)”

  1. pirroalmercato 1 aprile 2010 a 5:47 pm #

    grazie per la segnalazione.

  2. fajoulin 6 aprile 2010 a 10:56 am #

    Lascerei Dio in pace, che di questi tempi ha tanto da fare, e condannerei i preti, quelli che hanno fatto cose tremende. Li punirei come uomini e come preti. Pero' Dio, lasciamolo in pace…non posso  nascondere l'ironia del pezzo del tabagista86, ma da credente certi passaggi non mi piacciono.

  3. Rebetika 6 aprile 2010 a 11:42 am #

    Anche io credo molto in Dio e non trovo offensivo questo post perché fa riferimento al "dio" a cui si appellano i preti e il papa per nascondere e giustificare certe porcate. Il Dio che portiamo dentro è molto lontano da quello strumentalizzato dalla chiesa e dagli "angeli di Dio", definizione che GIURO ho sentito ieri alla radio, direttamente dalla bocca di Benedetto XVI, per definire i sacerdoti.Quelli che offendono i credenti, Cristo e l'immagine di Dio, sono proprio i suoi messaggeri sulla terra.

  4. fajoulin 8 aprile 2010 a 11:18 am #

    non tutti, grazie a Dio (è il caso di dire). il compito di chi ci crede è di cercare Dio e di cercare anche i suoi messaggeri migliori, più illuminati, spendendoci tempo ed energie, come per tutte le cose. Le altre spesso sono scuse di chi preferisce criticare piuttosto che impegnarsi per fare in modo che le cose vadano meglio, certo denunciando, puntando il dito se necessario, ma dal di dentro, compartecipando. Perchè la chiesa non è tutta cosi', anche tra quelli che hanno scelto Dio o Gesu' come loro compagno di vita. Detto questo, ognuino è libero di dire cio' che vuole e di criticare nei modi e nei termini che più gli piacciono.besos

  5. paolalovisolo 13 aprile 2010 a 6:11 pm #

    chiedi di farti amica per rimpinguare la tua mandria e poi te ne fotti mi pare  dei nuovi "iscritti" a me non sta bene, quindi ti cancello e ti prego di cancellare anche me.  grazie.

  6. Rebetika 13 aprile 2010 a 7:31 pm #

    Hai ragione, non riesco a coltivare gli amici, e non solo i nuovi, come vorrei. Cerco di dedicare tempo a scrivere, leggere, rispondere e commentare. Ma vivo con una fretta che non hai idea. Sono davvero dispiaciuta, non era mia intenzione suscitare tale reazione. Ah, non credo di meritare quelle parole sulla “mandria”, credo di essere molto dimessa e molto poco invadente. Io non chiedo a nessuno di essere linkata o segnalata, come molti chiedono a me. Comunque io leggo TUTTI i blog dei miei amici, ovviamente, quando posso. Se vorrai darmi un’altra possibilità, ne sarò felice. Diversamente, sarò felice di non essere più causa di un tuo fastidio.

  7. glaurito1 14 aprile 2010 a 10:16 am #

    "mi metti nella mandria dei tuoi amici e poi te ne fotti?"Ma non è che l'amica (tra virgolette) di cui sopra ha confuso Splinder con facebook?? Lì succedono queste cose. Qui si legge e scrive quando si ha voglia e tempo, ed è solo così che diventa un piacere.Come oggi, che ho avuto voglia e tempo di leggere il tuo blog per la prima volta, e mi è piaciuto dal primo all'ultimo post, e ti commento qui anche se non avrei voluto (è un post che non hai scritto tu, solo per questo), per dirti che mi fa piacere essere nella tua mandria ed averti nella mia.Grazie dei tuoi commenti e a presto! 🙂

  8. Rebetika 14 aprile 2010 a 11:26 am #

    Grazie a te, Glaurito.Grazie anche a quelli che, in merito, hanno scritto sul mio PVT.Il blog serve a combattere la censura che affligge il mondo, a condividere i pensieri e a mettere in mostra le proprie capacità senza essere paraculati da editori, galleristi e simili.Alle volte le persone mi invitano a visitare i loro blog, introducendo la conversazioni con fiumi di:"scusa se ti contatto…""scusa l'invadenza…""scusa per…""scusa ma…"Ma scusa de che?Perché hai fatto una cosa e me la vuoi far vedere?Nessuna scusa, piuttosto un profondo grazie per aver condiviso qualcosa con me.Io amo questo strumento, mi fa sentire libera.Sentiamo liberi, tutti.Almeno qui.

  9. coco1234 14 aprile 2010 a 11:48 am #

    w la libertà! e l'anticlericalismo! che per me è un valore!

  10. messier 29 aprile 2010 a 12:36 pm #

    Resta negli occhi questo scritto. Direi veramente ottimo… 

  11. dubert 29 aprile 2010 a 6:35 pm #

    Senti, visto che il mio blog è quasi sempre deserto, che ne diresti di fare un pò di pubblicità anche al mio?

  12. Rebetika 30 aprile 2010 a 10:13 am #

    Niente pubblicità, solo condivisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: