Così vicini. (Mi spiace, non sto parlando d’amore)

24 Nov

Ho provato a spiegare al mio vicino di casa che, se la notte dimentica lo sciacquone aperto, sogno di dormire con la testa nella tazza del cesso.

Fate qualcosa, per favore! Altrimenti, nei prossimi giorni, ci sarà un nuovo caso di cronaca nera sui giornali.
Altro che Avetrana, Perugia, Cogne e Novi Ligure… faccio una strage!

Va beh, mentre cerco di capire come posso ammazzarlo senza lasciare troppe prove in giro, ascolto un pezzo di qualche anno fa, che è stato usato proprio per un film che parla di vicini di stanza.  Vicini di una sola notte o di una manciata di ore. Vicini di camera in un albergo.

N.B.
Non usavo la parola "albergo" dal 1993.

Su RSL ci sono gli U2.
Lo so, avevo giurato di non farlo più.

The Ground Beneath Her Fee – U2

Annunci

30 Risposte to “Così vicini. (Mi spiace, non sto parlando d’amore)”

  1. lamilongadeimaronicotti 24 novembre 2010 a 2:14 pm #

    ahahaha, beh buona strage allora 🙂 

  2. Rebetika 24 novembre 2010 a 2:56 pm #

    Ho chiesto consulenza legale ad AVVO.
    Dice che per lo sciacquone posso anche uccidere senza conseguenze.

    poi ha aggiunto che sembro una vecchia rompipalle  che non sopporta un cacchio e io ho risposto che sono solo una rompipalle. 😛

  3. lamilongadeimaronicotti 24 novembre 2010 a 5:04 pm #

    che meraviglia rompere le palle…..anche perché le palle sono fatte apposta per essere sbattute, tirate, lanciate e ovviamente rotte. A volte anche svuotate 🙂

  4. anonimo 24 novembre 2010 a 11:38 pm #

    io avrei sognato di fare rafting, visto che una di queste notti ho sognato di essere padre di un pesce rosso con fattezze umane dopo aver mangiato una specialità calabrese: tendo ad ingrandire.

    Non ad ingrassare, per fortuna.

    GiacominoLosi

  5. Rebetika 25 novembre 2010 a 8:58 am #

    giacomì, hai un desiderio di paternità?

  6. glaurito1 26 novembre 2010 a 9:53 am #

    Mi dispiace che tu non ti sia rivolta a me come avvocato.
    A questo punto ho preso le difese del tuo vicino e, dunque, non provare a torcergli un capello!!! (anzi, fai pure, così facciamo una bella causa!!!) :)))

  7. Rebetika 26 novembre 2010 a 10:05 am #

    Cavoli, è vero!
    So che sei avvocato, ma il mio cervello ti associa al giornalismo. Come mai?

    Beh, poco male, posso sempre avere due avvocati.
    Anzi… due è il numero minimo, visto che la causa è di natura davvero importante. 
    Forse è il caso di dire: "di vita o di morte" 😉

  8. glaurito1 26 novembre 2010 a 10:09 am #

    il tuo cervello non riesce a ricordarsi precisamente di me, perché mi pensi di notte mentre il vicino tira lo sciacquone. Comunque, facciamola 'sta causa. Poi diverremo famosi e se ne parlerà sui giornali, così mi potrai associare al giornalismo … 🙂 

  9. Rebetika 26 novembre 2010 a 1:59 pm #

    Non vedo l’ora! Soprattutto per regalare il plastico della “casa degli orrori” a Bruno Vespa. Lui li adoraaa…

  10. mikemcold 27 novembre 2010 a 10:13 pm #

    Se non la mole Antonelliana preferisco le statuette del duomo di Milano!

  11. GiacominoLosi 28 novembre 2010 a 1:55 pm #

    i sogni aiutano a vivere meglio. E a fare a meno di quello che si sogna!

  12. Rebetika 29 novembre 2010 a 10:03 am #

    @Mikemcold: no way! Mole tutta la vita. 🙂

    @Giacomì: se i sogni son desideri, io sono messa male davvero.

  13. evilthoughts 29 novembre 2010 a 10:37 am #

    è già morto il vicino?

  14. Rebetika 29 novembre 2010 a 10:44 am #

    No, ma solo perché questo w.e. non sono stata a casa mia.

    Forse ci penserò stasera.

  15. mikemcold 29 novembre 2010 a 4:58 pm #

    Era per la "tendenza a centrare il bersaglio" la preferenza…Vabè si puo' sempre "farlo mettere sotto"(alla barese) dal Rosso in piazza Statuto neh!
    (faccio il saputo perche studiavo in Piazza Bernini…) (ma poi il Rosso
    esiste ancora?)
    chiusa parentesi!!
    mc.

  16. Rebetika 29 novembre 2010 a 5:24 pm #

    Ma dai? Quindi hai un bagaglio sabaudo anche tu!

    Ma… cos'è il Rosso in Piazza Statuto?

  17. mikemcold 29 novembre 2010 a 6:55 pm #

    MA …o nn esiste più o sei della Pellerina….
    Rivoli-Piazza Statuto…da quale mezzo pubblico
    sono collegati???
    AHIAHIAHI……Signora….!

  18. Lupacchiotto82 30 novembre 2010 a 12:23 am #

    Col mio vecchio vicino liti furibonde…
    Scene nel pianerottolo.
    Bei tempi.

  19. kiro2006 30 novembre 2010 a 7:04 pm #

    Bellissimo post…..Bella la battuta del "…sogno di dormire con la testa nella tazza del cesso…" Ok anche per l'idea di fare una strage….Se vuoi, potrai occultare il o i cadaveri nel mio giardinetto….Chissà che non cresca l'erba buona in primavera….

  20. Rebetika 1 dicembre 2010 a 8:54 am #

    @kiro: non era una battuta quella della "tazza del cesso". 😀
    Comunque, raccolgo la tua gentile proposta per l'occultamento del cadavere… ehm…. volevo dire, per offrire degna sepoltura al vicino.

    ah, se poi cresce l'erba buona in primavera… ce la fumiamo.

    @lupacchiotto: dai, raccontami la lite migliore. Gli hai rotto un vaso in testa?
    rovesciato una bacinella di vomito dal sesto piano? Riempito il bucato steso con la cacca del tuo cane?

    @mike: adesso c'è la metro, ma per 30 anni c'è stata la linea 1. Ti riferisci a quella con "rossa"? Comunque, sono di San Salvario. Conosci il quartiere?
    Un po' come la pellerina, ma con un mercato della droga molto più diversificato. 😀

    Come è finita la storia di Rai3?
    Ti hanno risposto?

  21. Lupacchiotto82 1 dicembre 2010 a 9:04 am #

    La volta che la mia coinquilina lo ha minacciato, dicendo che avrebbe chiamato i carabinieri.
    (Nota noi appartamento di ragazzi, lui 55enne).
    E lui ha risposto dicendo che allora avrebbe chiamato la 'drangheta.

    PAURA UN GENIO.

  22. Rebetika 1 dicembre 2010 a 3:16 pm #

    quel che si dice… fare sul serio.

  23. mikemcold 1 dicembre 2010 a 5:23 pm #

    Manco da Torino da almeno 15 anni…pur avendo due sorelle e 4 nipoti!
    Mi riferivo alla linea di autobus che percorreva tutta Corso Francia,il
    pullmann era rosso e dunque….
    Torino la conosco passo passo almeno in parte,perchè non avendo i soldi per i vari mezzi,prendevo solo il Rosso per arrivare in piazza Statuto da via Perroncito (confine Collegno….dove ho anche lavorato!)…
    il resto …pedem ante pedem!!
    Mannaggia!
    Rai 3,come era nelle aspettative non ha risposto e nemmeno il "tipo", mentre intervistava "notevoli scritttori" di mafia, ha posto le domande specifiche mie…ci è andato vicino però affermando che lo stato confisca i beni ai mafiosi e li "dà" ai cittadini….che simpatico…
    IO PAGO IL PIZZO DA VENTI ANNI E LO STATO  RESTITUISCE  BENI AUTO E PALAZZI AI CITTADINI!!
    va beh….come volevasi dimostrare!!
    tI ABBRACCIO…che altro resta in questa bastarda giungla!!???

  24. Lupacchiotto82 1 dicembre 2010 a 10:50 pm #

    Una volta ci ha accusato di avergli buttato un preservativo usato sul terrazzo.

    Di me però diceva che si vedeva che ero un bravo ragazzo 😀

  25. GrinningMouth 1 dicembre 2010 a 11:20 pm #

    stima per i torinesi!
    ammazzalo e occulta il cadavere in una stradina inculata di provincia

  26. Rebetika 5 dicembre 2010 a 9:28 pm #

    @mike: è ufficiale, il Rosso era la linea 1.
    Adesso, la tratta del Rosso è stata sostituita dalla Metro.

    @lupacchiotto: e quindi chi era che lanciava i preservativi?
    diffidare da quelli con la faccia da bravo ragazzo. 😛

    @grinning: prima di lui, devo seccare il rompipalle del terzo piano.
    Quello sì che è molesto.

  27. mikemcold 5 dicembre 2010 a 9:36 pm #

    …è ufficiale anche l' invito al mio ultimo post……..

  28. Rebetika 5 dicembre 2010 a 9:58 pm #

    allora, vado ufficialmente a leggerlo.

  29. ultramauroz 6 dicembre 2010 a 2:56 pm #

    …a parte che tra poco sarà *casa circondariale*, quella che dovrai usare con maggior frequenza, mi sfugge il perchè è dal 1993 che non usi la parola *albergo*…vacanze in tenda?… 😉

    ps io adoro la parola *motel* in tutti i suoi significati reconditi e conditi…

  30. Rebetika 6 dicembre 2010 a 3:06 pm #

    Non uso la parola "albergo" per deformazione professionale.
    In pubblicità esistono solo hotel. Chissà perché?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: