Siamo tutti un po’ Ruggero.

25 Giu

Non è semplice presentare la storia di Ruggero.
E soprattutto non è semplice presentarla meglio di Uzzo.
Per questo, dopo diversi tentativi, ho deciso di lasciarlo fare a lui.
Perché nessuno racconta le storie come le racconta Uzzo

Quindi,  spazio a Uzzo, talvolta anche noto come Franco Dipietro (tuttoattaccato), e al nuovo corto di Due Monete. Ruggero.

Per conoscere meglio Ruggero, guardare le prove e aiutare concretamente Due Monete a realizzare il corto clicca   http://www.indiegogo.com/Ruggero

Annunci

8 Risposte to “Siamo tutti un po’ Ruggero.”

  1. almerighi 27 giugno 2011 a 9:42 am #

    grazie per la segnalazione

  2. MelissaTrespass 27 giugno 2011 a 1:59 pm #

    non lo so, è rischiosa come cosa. Dipende tutto dal come viene raccontato il tutto.
    Nel senso, rischia di essere davvero "scorretto" usare un "espediente" del genere, proprio da un punto di vista strettamente drammaturgico eh !

    Spero lo realizzino presto, son tanto curiosa di vederlo.

    πŸ™‚

    Ps: aò comunque potevano girare il video con un audio lievemente più alto <&lt;'' ho dovuto leggere i sottotitoli per capire che diceva πŸ˜„ πŸ˜€ auhauhahu

  3. Rebetika 27 giugno 2011 a 2:11 pm #

    @almerighi: grazie a te per l'attenzione.

    @Melissa: come scorretto? quale espediente?

    p.s.
    per l'audio non so dirti, io lo sento bene sia in ufficio che  a casa. 😦

  4. unvideoalgiorno 28 giugno 2011 a 11:33 am #

    per me l'idea è buona, originale.
    Spero se ne senta parlare il più possibile perchè son curioso..

  5. sospesoneltempo 29 giugno 2011 a 9:16 am #

    la produzione di audiovisivi in Italia è davvero una lunga battaglia πŸ˜‰

  6. Rebetika 29 giugno 2011 a 9:26 am #

    @unvideoalgiorno: vi terrò aggiornatissimi.

    @sospesoneltempo: ma Duemonete può vincere qualsiaasi battaglia. πŸ™‚ 

  7. MelissaTrespass 29 giugno 2011 a 1:38 pm #

    l'espediente per quanto riguarda il soggetto, intendevo πŸ˜€

    ma boh credo sia il mio pc che ha qualcosa che non va o.ò

  8. onbeauty 27 luglio 2011 a 8:56 pm #

    Il soggetto mi ricorda un film spagnolo del 2009, Yo, Tambien
    (http://www.yotambienlapelicula.com/) che racconta la storia di amiciza (e amore) tra un ragazzo down (laureato e molto consapevole, spinto da una madre che in un certo senso rifiuta la sua diversita) e una collega disastrata (molto meno consapevole e forse neanche laureata). E' un film a tratti bellissimo, anche divertente e molto toccante, in cui si specchiano di continuo le diversita' presunte e reali, l'ordinario e lo straordinario, l'accettabile e l'inaccettabile. Gia' dalla presentazione dei personaggi, e' evidente che entrambi siano simbolo di qualcosa: lui, molto piu' intelligente e presente di quello che comunemente si potrebbe pensare, eppure a digiuno di una serie di situazioni emotive cosidette normali (tra cui l'amore), e lei, molto meno consapevole e funzionale di quello che ci si potrebbe aspettare, eppure evidentemente in grado di destreggiarsi in una (almeno superficialmente) vita "normale&quot;. Cosi' e' anche evidente che alla fine lei sara' salvata da lui e non il viceversa. Eppure tutti questi simboli non tolgono alla storia una luce che le pertiene. Anche se a tratti ho pensato che il simbolismo fosse troppo evidente per non schiacciare interamente i personaggi e togliergli il respiro necessario. E invece i personaggi li' resistono agli assalti del simbolismo e questo permette di ascoltarli e di accogliere le mille sfumature presenti in ognuno, senza rimanere ingabbiati nella distinzione di categorie (normali, disabili, io, tu, loro, noi)… senza rimanere ingabbiati nell'idea cui il simbolo presta servizio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

β™₯ La Jenny β™₯

β™₯ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE β™₯

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: