Non mangiate quella torta.

13 Mag

Conversazione a basso contenuto di glucosio.

 

Selvaggia:             Buongiorno.

 

Gelataio:            Buonasera.

 

Miii già partiamo male! Va beh…

 

Selvaggia:            Volevo…

 

Gelataio:            Deve fare lo scontrino.

 

Selvaggia:            Sì, è che non so…

 

Gelataio:            Ho capito, ma prima deve fare lo scontrino.

 

Selvaggia:            Ok, allora mi faccia lo scontrino per una torta gelato.

 

Immaginate un fermo immagine in gelateria sul volto paffuto di un gelataio tutto bianco e sorridente che al termine del fermo esplode tipo bottiglia di Coca-Cola inzeppata* di Mentos.

 

Gelataio:            Torta gelato? Le sembra una torta gelato?

 

Selvaggia:            No?

 

E qui, il mio immenso talento di far uscire fuori di testa le persone senza dire praticamente nulla: un vero superpotere.

 

Gelataio:            MA NOO!

 

Selvaggia:            Quindi… non c’è gelato dentro?

 

Gelataio:            MA NOO! È un semifreddo. È diverso.

 

Selvaggia:            Ah!

 

Aspettando qualche altra info dal gelataio prima di provocare fusioni nucleari in Corea con la sola ira dell’omino dei gelati.

 

Gelataio:            Va bene.

 

Selvaggia:            Non so, non vado matta per i semifreddi.

 

Gelataio:            Se le piace il gelato, le piace anche il semifreddo.

 

E qui stavo già partendo con “ma non aveva detto che erano diversi?”, ma sono riuscita a trattenermi e a far finta di niente.

 

 Selvaggia:            Mi dà la più grande che ha?

 

Gelataio:            Quanti siete?

 

Selvaggia:            Quattro.

 

Gelataio:            Quando la mangiate?

 

La tentazione è forte, vorrei rispondere “un fiorino”, ma riesco a trattenermi.

 

Selvaggia:            Stasera.

 

Gelataio:            È  troppo grossa per quattro. È un chilo.

 

Selvaggia:            L’altra mi sembra piccola.

 

Gelataio:            Ma è da 750 gr.

 

Selvaggia:            Ma per un paio d’euro in più mi prendo quella da chilo.

 

Gelataio:            E se poi non la mangiate?

 

Selvaggia:            Sì che la mangiamo.

 

Gelataio:            Non dura più di qualche giorno.

 

Selvaggia:            Qualche giorno? Al massimo arriva a domani mattina.

 

Gelataio:            (sospiro)

 

Cerco di stemperare la tensione con una delle mie domande.

 

Selvaggia:            La metto in freezer?

 

Cavolo, stavo andando davvero bene, fino a quel momento…

 

Gelataio:            Morbida. (ribaltando gli occhi)

 

Selvaggia:            Scusi?

 

Gelataio:            Va servita morbida.

 

Selvaggia:            Quindi la metto in frigo?

 

Gelataio:            Lasciatela fuori…

 

Selvaggia:            E se poi non la mangiamo tutta?

 

Lo dico proprio mentre sto ritirando la torta, dopodichè realizzo… Lui alza la testa, allarga le narici, tende i muscoli del collo. Io ho giusto il tempo di specchiarmi nel riflesso dei suoi occhiali, prima di cominciare a correre. 

 

*Inzeppare, nonostante sia dialetto il T9 di Word non lo considera errore. Mah?!?!

Annunci

24 Risposte to “Non mangiate quella torta.”

  1. Alex 13 maggio 2012 a 6:03 pm #

    un vero superpotere….dopo il farmacista, il gelataio ! Chi sarà il prossimo ?

  2. stephen1x 13 maggio 2012 a 8:15 pm #

    sembra uno sketch di Ale e Franz!!!

  3. emptyin 13 maggio 2012 a 9:17 pm #

    Qui non mangiate quella torta…di la’ nella tua cucina (sempre nel tuo blog) c’e’ un risotto che…..ho lasciato un commento….in poche parole meglio rimanere digiuni va’….:D

    ghghghgh….

    • selvaggia scocciata 14 maggio 2012 a 7:50 am #

      le ricette sono improvvisate, ma buonissime. se no mica aveva senso farci un blog. 🙂

      • emptyin 14 maggio 2012 a 8:14 am #

        😀

      • selvaggia scocciata 14 maggio 2012 a 8:16 am #

        eccerto! 😛

      • emptyin 14 maggio 2012 a 8:18 am #

        …..il risotto si vede che e’ un esperimento!!:D

      • selvaggia scocciata 14 maggio 2012 a 8:19 am #

        stiamo preparando altri piatti. vedrai che ti combiniamo. 😛

      • emptyin 14 maggio 2012 a 8:21 am #

        …preferisco mangiare al ristorante!:D

  4. Spiritoso 14 maggio 2012 a 6:54 am #

    poi dicono che c’è la crisi… ma il cliente non aveva sempre ragione? 😉

  5. Simone che scrive su "purtroppo" 14 maggio 2012 a 8:46 am #

    Avevo intuito bene. Mi diverte come scrivi. In effetti no, non sono gelataio…

  6. ChiaraMsT 14 maggio 2012 a 9:01 am #

    un gelataio che odia gli sprechi…e poi io un dolce che viene buttato non l’ho mai visto, almeno a casa mia!

  7. metalupo 14 maggio 2012 a 10:01 am #

    So già che se venissi da me saresti uno di quei clienti che esordisce con “ho bisogno il gas, il solito”.

    NB il listino ne recita, ovviamente, un centinaio di tipi. Dialogo fenomenale/surreale.

    • selvaggia scocciata 14 maggio 2012 a 12:18 pm #

      non so cosa direi, anche perché non ho capito bene che lavoro fai (distributore?), ma sicuramente ti farei incazzare tantissimo. 😛

      è più forte di me. sono appena stata dai vigili per chiedere chiarimenti in merito a un verbale… mi hanno trattata a pesci in faccia. forse ispiro violenza. :S

      che dici, ci faccio un post?

      • metalupo 15 maggio 2012 a 5:11 am #

        Vendo il gas!
        ^_^

        Assolutamente sì.

  8. deorgreine 25 maggio 2012 a 8:05 am #

    Secondo me quella da 750 g la doveva vendere perchè non era fresca e tu giustamente gli hai portato via quella che lui aveva appena fatto. Quindi non sei tu; il problema è legato al fattore produttivo, commerciale, come sempre nelle nostre esistenze odierne. E lui, diciamocelo, è antipatico!!! Però fa piacere, perchè altrimenti sto post mica lo scrivevi (lo so, son cinica):

    • selvaggia scocciata 1 giugno 2012 a 10:54 am #

      cavolo, ma lo sai che non ci avevo pensato?
      probabilmente è andata proprio così, la torta da 750 era un po’ datata e me la voleva rifilare…
      :S

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: