Natale senza canditi.

21 Dic

Chi mi conosce lo sa, mangiare una fetta di panettone tradizionale insieme a me è uno stillicidio: posso impiegarci tra i 25 e i 45 minuti, dipende dalla concentrazione di corpi estranei all’interno dell’impasto. Canditi e uvetta, ma soprattutto uvetta, mi mandano ai pazzi. La pelle mi salta via dalle braccia se per caso mi finisce un chicco di uvetta in bocca. Così, negli anni, ho affinato la tecnica “separatista” che mi permette di separare quelle fastidiose presenze dalla pasta.

Questa non è la classica storia della ragazza schizzinosa che non mangiava i canditi, bensì è la mia metafora di famiglia. O meglio, delle mie famiglie. Ogni anno a Natale qualcuno è panettone e qualcuno è candito. I vecchi rancori si risolvono escludendo i canditi dalla propria fetta di famiglia e così, per quei giorni, sono tutti contenti.

Ma cerchiamo di essere realisti, c’è davvero gusto in quella fetta crivellata? Non lo so, a volte dopo aver mangiato un pezzo di panettone sforacchiato ho come la sensazione di non aver mangiato il dolce. Resta solo tanta insoddisfazione e quel senso di chi si sente inconcludente, perché puoi sforzarti quanto ti pare per escludere i canditi dal panettone, ma la verità è che non riuscirai mai a liberarti veramente di loro. Rappresenteranno sempre qualcosa con cui fare i conti, in tutte le feste a venire.

Beh, quest’anno voglio cambiare le cose, scelgo di risolvere una volta per tutte questa storia dei canditi. Non proverò a mandarli giù con la forza. Penso piuttosto che cambierò ricetta, proprio come fecero i lungimiranti pasticceri che negli anni ’90 introdussero le gocce di cioccolato.

Sì, cercherò di trasformare i miei canditi in gocce di cioccolato, perché non ho più voglia di perdere tempo con una fetta di panettone, non ho più voglia di sporcarmi le mani.

Buone Natale, ragazzi. 

 

 

Annunci

4 Risposte to “Natale senza canditi.”

  1. metalupo 22 dicembre 2015 a 6:21 am #

    Un bel pandoro?
    E comunque, ovviamente da milanese, i vari surrogati senza questo o quello non sono panettoni.
    Buon Natale!

  2. romolo giacani 23 dicembre 2015 a 12:11 pm #

    Bella metafora! Anche io odio canditi e uvetta e il burro del pandoro mi risveglia la colite in men che non si dica…siamo nati per soffrire? O forse basta evitare i dolci? Chissà…

    • selvaggia scocciata 23 dicembre 2015 a 12:17 pm #

      Rinunciare ai dolci?
      Uhmm non credo di poter prendere in considerazione questa ipotesi. Preferisco lottare per un mondo senza uvetta e canditi e con poco burro. Il mio motto è “più tiramisù per tutti”.

      Anche se la questione “tiramisù” meriterebbe un post tutto suo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: