Archivio | referendum RSS feed for this section

Ci stiamo mettendo il Quorum.

12 Giu

Domenica 12 giugno, ore 20:00, esco di casa per andare a fare quella cosa. Quella cosa con cui sto rompendo le palle a tutti da un mese. Quella cosa che, non nego, inizia a diventare una discussione imbarazzante anche tra gli amici. Sto andando a votare.  

Per strada non c'è nessuno, sembra la Londra vuota e desolata del film 28 giorni dopo, poi mi ricordo che è solo Torino, così smetto di temere gli zombie. Ma quali morti viventi? Qui non c'è un'anima viva. 

Penso che è già tardi e che la gente sarà già andata a votare. Penso che è ora di cena e, fortunatamente, la gente non ha delle abitudini alimentari disordinate come le mie. Penso che sta per diluviare e la gente non si muove volentieri a piedi sotto il diluvio. Penso che… penso… a che penso? Penso che non c'è nessuno sulla strada per il seggio. ecco cosa penso. Penso anche che sono dei "bastardi", ma solo tra me e me. 

Entro al Liceo Classico Alfieri, un incubo se alle medie devi scegliere in quale Liceo Classico di Torino iscriverti. I prof. fin dal primo giorno di prima media ti dicono di non provare nemmeno a frequetare l'Alfieri, tanto non ce la farai MAI MAI MAI MAI MAI… 

Provo a non pensarci, intanto cerco lo sguardo del tizio in uniforme dietro al banchetto d'entrata. Niente, non mi caga di pezza, tiro dritto, sono sempre sola, nel patos della narrazione mi si sono anche rallentati i fotogrammi, quando… si palesa un miracolo: un essere umano. 

Cerco il suo sguardo, le sue labbra serrate dicono "lo so", i mie occhi dicono "porca troia". Mi rassegno al peggio, ho capito che sono sola. 

Io voto al primo piano. Ci metto una vita a fare le scale, rallento i fotogrammi anche nella realtà, voglio ancora sperare che qualcuno arriverà.  

Ho sete, non vedo l'ora di essere a casa. Devo solo girare l'angolo ed è fatta, un minuto ed è tutto finito e vada come deve andare. 

Imposto una curva larghissima, se non avessi la speranza di essere osservata da un altro elettore della domenica aprirei le braccia e farei finta di essere un areoplano. 

Volo verso quella freccia stampata su A4 che porta il mio numero. 

Rimane l'ultimo grado di spigolo ed è fatta. Adesso vedo tutti i corridoi, vedo qualsisi cosa, vedo addirittura PERSONE! Vedo la gente, viva, nei corridoi. Tanta gente. Bella gente.  

C'è una coda all'italiana che non finisce più, ma sono tutti tranquilli, rilassati. Chiacchierano, sorridono, si scambiano consigli sul come tutelarsi dalla carta copiativa con cui sono fatte le schede. Sperano ad alta voce. Sognano. Analizzano. Si sento parte fondamentale del "buon esempio" e io, io non sono mai stata così contenta di fare 35 minuti di coda.  

Oggi è davvero bello essere italiani.
Grazie di Quorum

p.s. 
il bold è messo a cazzo. 

Una risata fa bene al Quorum.

11 Giu

Grande Corrado Guzzanti.
Grazie di Quorum.

Facciamogli un Quorum così.

9 Giu

Il 12 e il 13 giugno possiamo:

Fare realmente qualcosa di buono.

Dire la nostra.

Cambiare le cose.

Migliorare l'Italia.

Difendere la democrazia.

Crescere come singoli e come popolo.

Ribellarci al sistema.

Assicurarci un futuro.

Amare il prossimo.

Amare quelli che verranno.

Creare uno spirito nazionale.

Sentirci orgogliosi una volta tanto.

Guardarci allo specchio il giorno dopo.

Non dire che non abbiamo potuto farci nulla.

Assumerci le nostre responsabilità.

Vincere contro i cattivi.

Essere i buoni.

Sentirci eroi.

Innescare altri cambiamenti.

Smettere di scegliere il male minore.

Dire 4 volte Sì alla rivoluzione culturale, economica e politica.

Grazie di Quorum
Selvaggia Scocciata
(innamorata pazza dell'Italia e degli italiani)

– "è colpa mia se va tutto a puttane?"

– se non vai a votare, è colpa tua. 

Grazie di quorum.

5 Giu

Il 12 e il 13 giugno saremo tutti indispensabili, saremo tutti responsabili. 
Non diamogliela vinta, andiamo a votare.

Grazie di quorum.
Selvaggia

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

Kiara Kreations Design

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

♥ La Jenny ♥

♥ RECENSIONI, CONSIGLI E CREAZIONI ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

malanotteno.wordpress.com/

Se non puoi dormici sopra, ridici su

il dilettevole dilettarsi del dilettante

Anni di appunti devono trovare ordine per trasformarsi in personaggi e racconti per dare il via ad una complessa cosmogonia. Un punto di confronto (e soprattutto una valvola di sfogo) sono d'uopo ...