Tag Archives: blogger

10 anni di Facebook.

4 Feb

 

10 anni di voyeurismo.

10 anni di LIKE per giustificare il voyeurismo. 

10 anni di profili bloccati per evitare i voyeur. (Allora perché ti metti sui social?)

10 anni di “parteciperò” per invogliare gli stalker a seguirti. 

10 anni di “in una relazione” per scoraggiare gli stalker

10 anni di “blocca” per bloccare gli stalker. 

10 anni di amici che se li vedi per strada cambi lato. 

10 anni di compleanni ricordati, anche se non ricordi chi siano quelle persone di cui ti stai ricordando il compleanno.

10 anni di commemorazioni pubbliche di defunti famosi. Caro Philip Seymour Hoffman, se fossi morto un giorno dopo saresti stato scalzato dal compleanno di  Facebook. 

10 anni di condivisioni online, ma non provare a fottermi una patatina dal piatto quando siamo insieme. 

10 anni di foto inutili, brutte, di cani, bambini, pizze, piatti di cibo, cupcakes, sport estremi, monumenti, birre al tramonto, tramonto, birra, vacanze, gambe davanti al mare, foto negli occhiali, negli specchi, nelle vetrine. Instagram.

10 anni di selfie che hanno reso gli sfigati che si scattano da soli dei blogger.  

10 anni di tag crudeli su facce orrende e avvinazzate, ascelle pezzete, canala di culi, etc…

10 anni di bimbiminkia che però tanto minkia non sono perché con le loro pagine fan tipo “le papille del cuore” hanno generato milioni di euri. 

10 anni di status per dire alle persone quello che non riusciamo a dire in faccia. 

10 anni di chat in cui è un attimo creare l’incidente diplomatico. 

10 anni di “ma come cacchio ho fatto a passare così gli ultimi 10 anni?”.
Immagine

Per la rubrica Sfashion Blogger: l’accessorio 2 – LA SCELTA DELLA BORSETTA.

12 Giu

Per la rubrica Sfashion Blogger: l'accessorio 2 - LA SCELTA DELLA BORSETTA.

Vorrei dedicare un altro post alla questione accessori, visto che questi fanno parte della nostra personalità.

La scelta della borsetta.
Prima ancora di abbinarsi alle vostre scarpe, la borsetta deve combinarsi con la vostra giornata.
Per esempio, durante un romantico weekend a Firenze, all’insegna delle lunghe camminate, la borsetta giusta può rivelarsi una fantastica alleata per combattere i segni di stanchezza e cedimento. (Soprattutto se ci sono 40° e nemmeno una panchina che non sia scacazzata dai piccioni)

Come? Ma è semplice!
Basta scegliere una borsetta morbida, ideale per riposare la faccia.

Occorrente:

– un piano abbastanza largo, tipo Lungarno.

– una borsetta morbida per riposare la faccia.

Utilizzo.

Disponete sul piano largo, tipo Lungarno, la vostra borsetta per riposare la faccia, sprimacciatela per benino e affondate la faccia dopo aver tirato un bel respiro che vi darà dai 25 ai 36 secondi di autonomia.

Garantisco riposo breve, ma intenso.
Provare per credere.

Blogger di successo in 10 semplici passi.

7 Mag

1 –  Fotografatevi allo specchio, con la testa di lato, modalità autoscatto, impegnando la faccia in un’espressione cretina.

2 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, con la testa di lato, modalità autoscatto, impegnando la faccia in un’espressione cretina.

3 –  Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, sempre con la testa di lato NEL BAGNO DI CASA, modalità autoscatto, impegnando la faccia in un’espressione cretina.
 
4 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I  allo specchio, NEL BAGNO DI CASA, CON UN’AMICA (MEGLIO SE ANCHE LEI BLOGGER), modalità autoscatto, impegnando la faccia in un’espressione cretina. Ricordatevi la testa di lato. 
 
5 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, NEL BAGNO DI CASACON UN’AMICA, MENTRE FATE LA LINGUA, modalità autoscatto, impegnando la faccia in un’espressione cretina. Spostate la testa di lato, ma nella stessa direzione della lingua. 
 
6 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, NEL BAGNO DI CASACON UN’AMICA, MENTRE FATE LA LINGUA, modalità autoscatto, facendo finta di uscire un po’ dal campo tagliando un pezzo di testa “di lato”, impegnandovi sempre nella classica espressione cretina.
 
7 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, NEL BAGNO DI CASACON UN’AMICA, MENTRE FATE LA LINGUA, modalità autoscatto, facendo finta di uscire un po’ dal campo tagliando un pezzo di testa “di lato”, impegnandovi sempre nella classica espressione cretina, usando un oggetto non pertinente alla stanza da bagno in maniera idiota: fingete di asciugarvi i capelli con una banana, sarà sufficiente.  
 
8 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, NEL BAGNO DI CASACON UN’AMICA, MENTRE FATE LA LINGUA, modalità autoscatto, facendo finta di uscire un po’ dal campo tagliando un pezzo di testa “di lato”, impegnandovi sempre nella classica espressione cretina, usando un oggetto non pertinente alla stanza da bagno in maniera idiota: fingete di asciugarvi i capelli con una banana, sarà sufficiente.  Fate rientrare nell’autoscatto la vostra amica che fa l’espressione stupita con la mano davanti alla bocca come per dire “oh!”.
 
9 – Fotografatevi MEZZE/I NUDE/I allo specchio, NEL BAGNO DI CASACON UN’AMICA, MENTRE FATE LA LINGUA, modalità autoscatto, facendo finta di uscire un po’ dal campo tagliando un pezzo di testa “di lato”, impegnandovi sempre nella classica espressione cretina, usando un oggetto non pertinente alla stanza da bagno in maniera idiota: fingete di asciugarvi i capelli con una banana, sarà sufficiente.  Fate rientrare nell’autoscatto la vostra amica che fa l’espressione stupita con la mano davanti alla bocca come per dire “oh!”.
Commentate la foto con una didascalia che fa trapelare quanto sia normale per voi fare foto così idiote, tipo: “domenica pomeriggio di ordinaria follia”. 
 
10 – Fotografatevi COMPLETAMENTE NUDE/I. 
 
A questo punto, avete tutti gli strumenti per sfondare. 

Selvaggia sì, ma con Grazia.

21 Feb

Allora ragazzi, le cose stanno così, voglio diventare una ufficial blogger di Grazia. 

Voi direte “Tu? Ma che ti frega?”.

Io vi rispondo “Mi frega, per 5 buone ragioni”.

– Primo. Questa è l’occasione per spomatare un po’ l’immagine del blogger. Va bene essere cool, fashion, trick e track… ma non sarebbe fichissimo se, per una volta, scrivesse in “quel” tipo di giornale anche una persona vera. Non è forse questo il Lifestyle? 

– Secondo. Se scrivo su Grazia, vuol dire che leggo Grazia. Questo significa che potrei anche iniziare a vestirmi decentemente. 

– Terzo. Idem con patate come il punto 2 per quel che riguarda il trucco. Magari imparerò a truccarmi al posto di spararmi colori a caso in faccia. 

– Quarto. Potrei affrontare argomenti diversi, ma sempre con un solito qualunquismo. 

– E quinto. Potrei conoscere Brad Pitt. http://www.grazia.it/moda/paparazzo/Brad-Pitt-sbarca-a-Cannes-senza-Angelina

Quindi ragazzi, votate, votate votate. 

P.s.

E votate anche domenica alle elezioni, già che ci siete. 

Selvaggia

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

Kiara Kreations Design

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

♥ La Jenny ♥

♥ RECENSIONI, CONSIGLI E CREAZIONI ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

malanotteno.wordpress.com/

Se non puoi dormici sopra, ridici su

il dilettevole dilettarsi del dilettante

Anni di appunti devono trovare ordine per trasformarsi in personaggi e racconti per dare il via ad una complessa cosmogonia. Un punto di confronto (e soprattutto una valvola di sfogo) sono d'uopo ...