Tag Archives: morte
Immagine

Miti che non muoiono perché li credevamo già morti.

11 Feb

Miti che non muoiono perché li credevamo già morti.

Sui vari social impazza, come ogni giorno, la notizia del giorno. Solo che la notizia del giorno non è “è morta Shirley Temple”, ma ” Perché? Shirley Temple era ancora viva?”.

Per una volta la rete non ha espresso il proprio cordoglio con frasi come “addio Nelson Mandela, eri il mio attore preferito”, ma si è limitata a esternare il proprio stupore nell’apprendere che l’attrice in realtà fosse ancora viva.

Chissà perché la ricordiamo solo bambina? Forse perché contrariamente a Pippi Calzelunghe, lei non si è mai data al porno? Bah, comunque, voglio dire due parole alla bella riccioli d’oro d’America.

Shirley, guarda il lato positivo, hai evitato status tipo:

– la morte ti ha strappato prematuramente.

– avevi tutta la vita davanti.

– pensa quanto saresti stata bene con lo shatush rosa.

– ma i tuoi ti costringevano da piccola?

– sicura che non eri il pupazzo di un ventriloquo?

– ciao Cicciolina, mi mancherai tanto.

Ammettilo dai, poteva andare peggio. Potevi finire nell’ottavo adattamento di Candle in the wind.

Nella foto, la stessa Shirley colta da stupore a causa della notizia.

10 anni di Facebook.

4 Feb

 

10 anni di voyeurismo.

10 anni di LIKE per giustificare il voyeurismo. 

10 anni di profili bloccati per evitare i voyeur. (Allora perché ti metti sui social?)

10 anni di “parteciperò” per invogliare gli stalker a seguirti. 

10 anni di “in una relazione” per scoraggiare gli stalker

10 anni di “blocca” per bloccare gli stalker. 

10 anni di amici che se li vedi per strada cambi lato. 

10 anni di compleanni ricordati, anche se non ricordi chi siano quelle persone di cui ti stai ricordando il compleanno.

10 anni di commemorazioni pubbliche di defunti famosi. Caro Philip Seymour Hoffman, se fossi morto un giorno dopo saresti stato scalzato dal compleanno di  Facebook. 

10 anni di condivisioni online, ma non provare a fottermi una patatina dal piatto quando siamo insieme. 

10 anni di foto inutili, brutte, di cani, bambini, pizze, piatti di cibo, cupcakes, sport estremi, monumenti, birre al tramonto, tramonto, birra, vacanze, gambe davanti al mare, foto negli occhiali, negli specchi, nelle vetrine. Instagram.

10 anni di selfie che hanno reso gli sfigati che si scattano da soli dei blogger.  

10 anni di tag crudeli su facce orrende e avvinazzate, ascelle pezzete, canala di culi, etc…

10 anni di bimbiminkia che però tanto minkia non sono perché con le loro pagine fan tipo “le papille del cuore” hanno generato milioni di euri. 

10 anni di status per dire alle persone quello che non riusciamo a dire in faccia. 

10 anni di chat in cui è un attimo creare l’incidente diplomatico. 

10 anni di “ma come cacchio ho fatto a passare così gli ultimi 10 anni?”.
Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

Kiara Kreations Design

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

♥ La Jenny ♥

♥ RECENSIONI, CONSIGLI E CREAZIONI ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.

malanotteno.wordpress.com/

Se non puoi dormici sopra, ridici su

il dilettevole dilettarsi del dilettante

Anni di appunti devono trovare ordine per trasformarsi in personaggi e racconti per dare il via ad una complessa cosmogonia. Un punto di confronto (e soprattutto una valvola di sfogo) sono d'uopo ...