Archivio | febbraio, 2011

Perché San Remo è criptato.

15 Feb

Quindi? Mi state dicendo che perderò San Remo?

Mi state mettendo davanti alla realtà dei fatti?

Mi state spiegando che per colpa del digitale terrestre che non funziona, non potrò assistere alla manifestazione musicale più importante di sempre?

Mi state negando Max Pezzali e la Tatangelo?

Mi state suggerendo che domani sarò esclusa da ogni conversazione sul Festival che si terrà su Facebook?

Mi state informando che domani sarò esclusa da ogni conversazione sul Festival che si terrà in ufficio?

Mi state assicurando che domani sarò esclusa da ogni conversazione sul Festival che si terrà sui mezzi pubblici, al bar, dalla parrucchiera e in qualsiasi attività commerciale della città?

Mi state confermando che il segnale non giungerà abbastanza potente per collegarmi con il resto del mondo?

MA… ALLORA… MI STATE DICENDO CHE DIO* ESISTE?!?!

Grazie Berlu per aver tirato fuori sta cagata del digitale.
Nei prossimi giorni mi basterà dare la colpa alla tua trovata di merda per evitare ogni discorso su San Remo.

OGGI RADIO SELVAGGIA SCIOPERA.

Perché *Dio è probabilmente amico di Berlusconi, visto che la Zanicchi lo ha paragonato a Gesù con questa frase: "Gesù proteggeva le prostitute."

‘MPANATA E FRITT IN MEZZ A DU FELL DE PANE.

8 Feb

“Vasto ti lascerà tantissimo. Vasto ti lascerà tre chili.”

(Profezia di un anarchico qualunquista vastese)

A distanza di un mese, posso dirvi che la profezia si è avverata.

Che mi mancano le ore piccole alla Drogheria Buonconsiglio*.

Che mangerei parrozzo* tutta la vita, ma che la ventricina* proprio non mi piace.

Che vedere un trabocco* per la prima volta mi ha fatto perdere l'equilibrio.

Che camminare nei vicoli di un paese fa fantasticare sulla voglia di farci un film.

Che il vento, quando sposa l'umidità, salta la corda con i tuoi visceri.

Che le cioccole* nere sono diverse da quelle bianche.

Che Davide, quando parla della metrica, fa vibrare le anime di chi lo sta ascoltando.

Che la naumachia* non è uno sport per gente con i legamenti deboli.

Che il 6 gennaio è Pasquetta* e che il lunedì di Pasquetta: è Pasquone*.

Che la passatella* può mandarti in coma etilico, se non cominci ad allenarti già in giovane età.

Che Maria Nicola*, poteva pure maritarsi anzichè farsi prendere per il culo per il resto della vita.

Che Punta Penna* sembra un angolo di Scozia soleggiata e che va assolutamente difesa.

Che il fratino* non è solo una leggenda metropolitana, come Billy Corgan nei panni del fratello di Super Vicky.

Che alle 5 del mattino Georges Brassens diventa comprensibile anche a chi non conosce il francese.

Che i Coniugi Orsini conoscono i problemi dei piccioni in sovrappeso.

E che adesso ve li faccio ascoltare, perché mi è venuta nostalgia di Vasto.

Uastario delle parole con l’*

Drogheria Buonconsiglio: http://www.drogheriabuonconsiglio.com/

http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=100001499678448

Parrozzo o panrozzo: tipico dolce pescarese, associato alle tradizioni gastronomiche del Natale (ma non solo).

Ventricina: salume tipico abruzzese. Tradizionalmente è considerato un salume povero in quanto, a differenza del salame, era preparato soltanto con ritagli di carne grassa come il guanciale.

Trabocco: antica macchina da pesca tipica delle coste abruzzesi, tutelata come patrimonio monumentale dal Parco Nazionale del Gargano

Cioccole Nere: Cozze.

Cioccole Bianche: Vongole.

Naumachia: indica nel mondo romano sia uno spettacolo rappresentante una battaglia navale sia il bacino, o in senso lato l'edificio in cui si tenevano.

Pasquetta: 6 Gennaio. Uomini e donne vanno per locali e abitazioni suonando e cantando brani della tradizione popolare, in cambio di doni mangerecci. A fine giornata, le donne raccolgono il bottino e verso il calar del sole si recano ad imbandire la tavola, aspettando gli uomini che nel frattempo rimangono ancora un po’ in giro per un bicchierino o una passatella.

Passatella: gioco da osteria che ha le sue origini nella Roma antica.

Maria Nicola: Canzone popolare abruzzese che piace un casino ai forestieri, soprattutto quelli torinesi e bolognesi.

Punta Penna: uno dei pochi tratti ancora selvaggi e liberi del litorale abruzzese.

Fratino: uccellino che vive sulle coste italiane, così piccolo che nessuno lo ha mai visto.

Ah, dimenticavo… Vasto mi ha lasciato anche tutta una serie d'imprecazioni fantasiose, come potete vedere dal titolo di questo post.

Per questo post ringrazio:  L'orso marsicano. I Nini che ci hanno messo la casa. I Drogati. Gli autoctoni. Gli emigrati. I Poeti e gli Scrittori. Le coppie di fatto. Il mare. E i pesci.

Paolofitness e non solo

Per aspera ad astra

Vertical Expression Studio a.s.d.

Associazione Sportiva Dilettantistica

verticalexpressionstudio.wordpress.com/

Arti coreutiche e discipline acrobatiche

AVVOCATOLO

Non tutto l'oro luccica, ma difficilmente puzza.

Chiara - Creazioni in fimo

Bijoux, bomboniere, idee regalo, complementi d'arredo in argilla polimerica

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

BISUS

BIsogni SUSsurranti

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Fuoridallarete

Since 1990

pigropanda

un blog fuori tempo massimo

jojovertherainbow

There's no places like home

INDIHOPE

LIVE POSITIVE READ POSITIVE

♥ La Jenny ♥

♥ IL BLOG PIU' FASHION DOVE PUOI TROVARE CONSIGLI, RECENSIONI E TUTORIAL SUL MONDO DELLA MODA, DEL MAKE-UP E DELLO STILE ♥

Idiosincrasie quotidiane.

Demolitrice di false speranze. Illusionista virtuale.